RESTYLING

Restyling Porte

luglio 11, 2016
Restyling Porte

Restyling Porte

Restyling porte. Ok, avete comprato casa, i lavori da fare sono molti, ma forse non sapete che non è necessario comprare tutto nuovo. Anche il vecchio ha le sue potenzialità. Con il tocco giusto di manualità potreste ridare splendore a qualsiasi oggetto.

Mi è capitato di recente di entrare in appartamenti vuoti in fase di ristrutturazione o in vendita con PORTE di strane dimensioni, vecchie a doppio vetro, o con sovraporta pazzeschi.

MODALITA’ Restyling Porte ON!!!!

Step1

Carteggiare tutta la superficie con carta vetrata fine ma non troppo (fate delle prove su un angolo, non deve risultare troppo aggressivo), pulire accuratamente con uno sgrassatore per rimuovere polveri ed altro particellato. Risciacquare.

Aspettare che la superficie sia asciutta ed incominciare a stuccare* le zone sbeccate o mancanti. Aspettare che si asciughino (se avete fretta utilizzate un phon a distanza non troppo ravvicinata) e grattarle fino a renderle liscie ed in linea con i bordi. Spolverare bene a fine lavorazione

*stucco in pasta per legno va bene, per porte già verniciate meglio utilizzare un bicomponente per legno rispettando le dosi.

Step2

Se la porta è in legno grezzo applicare un fondo bianco, se la porta è già verniciata potrete passare allo Step3

Step3

Stendere in maniera omogenea il prodotto. Io consiglierei uno Smalto opaco. In commercio ne esistono di buona qualità senza spendere troppo, rivolgetevi al vostro colorificio di fiducia.

Una volta applicata la prima mano rispettate i giusti tempi di asciugatura dopodiché procedete con la stesura della seconda mano.

Ogni porta è diversa dall’altra, ad esempio per porte antiche la procedura finale Step 2 e 3 potrebbero essere diverse, senza usare smalto ma altri prodotti reversibili.

Potreste anche divertirvi con i colori..

Per consulenze: paolabuccafusca@gmail.com

Incominciamo ad osare!

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply